SITO IN MANUTENZIONE... TORNEREMO ONLINE AL PIU' PRESTO!!!

IN PRIMO PIANO

Prodotto da: Mediastudios

Monopoli: scippati in centro due periti assicurativi

Metti una valigetta ventiquattrore nel bel mezzo di una città trafficata, due agenti assicuratori intenti a svolgere il proprio lavoro, uno scooter e due malviventi. La scena che ne viene fuori è quella che pochi si aspetterebbero, ma che difficilmente puoi sventare. E’ accaduto venerdì scorso, quando i due periti del ramo assicurazioni, appena usciti da una nota agenzia sita in via Vittorio Veneto, si sono visti scippare della borsa che uno dei due aveva con se. Si apprende che la valigetta contenesse denaro contante, pari a circa 7 mila euro. Ad agire due individui a bordo di uno scooter con tanto di casco per cui difficilmente identificabili dai passanti e dagli stessi agenti. Un commerciante della zona avrebbe anche abbozzato un inseguimento, desistendo per la troppa velocità del due ruote che, ha imboccato la vicina via Flaminio Valente, per poi proseguire al fuga sul vialone delle Rimembranze, direzione nord dove hanno fatto perdere le proprie tracce. Indagano i Carabinieri della locale Compagnia.

La Redazione 

Monopoli calcio: fumata grigia per il titolo sportivo Liberty

II mondo pallonaro, non può dire di attraversare un periodo ideale. Lo sportivo monopolitano, i calciofili nella fatti specie, non possono certo dirsi soddisfatti per una formazione partecipante al campionato regionale di Eccellenza e ben che meno quello di Terza Categoria. Sono lontani “anni luce” i blasonati campionati di 3^ serie e delle gratificanti partecipazioni alla Coppitalia delle grandi. Senza voler scomodare estati calde sul modello 1994 o 2010 ma, c’è il concreto rischio di veder vanificare tutti quanti gli sforzi compiuti una decina di mesi fa. Il previsto incontro di giovedì scorso presso il notaio D’Alessio tra la cordata di imprenditori a cui fa capo dall’ing. Enrico Tatò ed il sig. Albano, coniuge di Floriana Ladisa (ex presidente dell’A.C. Monopoli)  che doveva di fatto definitivamente formalizzare l’acquisizione del titolo sportivo della Liberty Srl.  Ma, cos’è successo? L’attuale proprietario del titolo sportivo, il sig. Federico Albano non si è presentato al tanto annunciato incontro, facendo saltare il passaggio del titolo nelle mani della cordata capeggiata da Enrico Tatò, che di fatto si limitano a prendersi una pausa per riflettere. Lo standby preoccupa la piazza; i malumori serpeggiano, col concreto rischio di veder vanificato il fatidico “Progetto Liberty”. Si apprende però, che l’attuale cordata cercherà di rinnovare l’invito a che si possano ritrovarsi le due parti a colloquio, con la speranza che la fumata, questa volt, sia bianca. Un ulteriore scenario che potrebbe aprirsi, riguarda anche un pensierino a un altro titolo sportivo, ossia quello relativo al San Paolo Bari del presidente Adriano Favia. La società del capoluogo non starebbe attraversando un buon momento sotto molti profili e si aprirebbe così una sorta di “asta” per aggiudicarsi il titolo del sodalizio barese.

Filippo Rattile

Monopoli: l'assessore Domenico Zaccaria annuncia le dimissioni?

Alla base di queste ipotetiche dimissioni ci sarebbero delle incomprensioni. Stando alle indiscrezioni, pare che l’assessore Zaccaria abbia avuto divergenze di veduta con il Dirigente dell'Area organizzativa III - Tecnica Lavori Pubblici e Manutenzione, ing. Pompeo Colacicco. C'è il rischio che Monopoli non prenda parte a un bando Pon, "Io gioco Legale", che avrà scadenza esattamente quest’oggi 30 aprile 2011. L’assessore Zaccaria, ha inoltre indetto una conferenza stampa che si terrà stamane a partire dalle ore 11.30, nella quale renderà pubbliche le proprie decisioni in merito. La conferenza stampa si terrà presso la sala delle Terre Parlanti, dove, prima dell’incontro relazionerà con le associazioni sportive della città. Inizio della conferenza, lo ribadiamo alle ore 11.30 di questa mattina.

La Redazione 

Messa in suffragio, per l’amico Sante Puteo


Domenica 1 Maggio 2011 alle ore 19.30,  sarà celebrata nella Chiesa di Sant’Anna una messa in suffragio per il nostro amico SANTE.

Consiglio comunale. La prima sessione lunedì sera

Torna a riunirsi in seduta il consiglio comunale di Monopoli. Lunedì 2 maggio saranno presi in esame i sette punti all’ordine del giorno. La sessione straordinaria, in prima convocazione, si terrà a partire dalle ore 18.30, ed in seconda convocazione venerdì 6 maggio 2011, sempre alle 18.30, ai sensi dell'art. 48 del Regolamento del Consiglio Comunale e dell’art. 10 dello Statuto Comunale, per l'esame dei seguenti argomenti:

Lettura ed approvazione verbali delle sedute precedenti;
1.     Piano strategico “La Murgia dei Trulli: dal Mare alla Valle d’Itria”. Approvazione dello schema di convenzione per la gestione associata delle funzioni e delle attività inerenti l’attuazione del Piano Strategico e del Piano Urbano di Mobilità, compresi gli interventi contenuti nel Programma Stralcio, in eventuali ulteriori Programmi Stralcio, di quelli che dovessero scaturire da altre procedure negoziali con la Regione Puglia e di quelli contenuti nei Piani Integrati Plurifondo”; 
2.     Sdemanializzazione relitto stradale ubicato in contrada Cristo delle Zolle e successiva alienazione; 
3.     Riconoscimento debiti fuori bilancio per sentenze liquidate area organizzativa I^ Affari Generali e VII^ Sviluppo Locale; 
4.     Relazione annuale del Difensore Civico ai sensi dell’art. 42, comma 3 del vigente Statuto Comunale. 
5.     Mozione presentata dai consiglieri: Matera, Rizzo, Ciaccia, Napoletano, Risimini, Suma e Tamborrino sulla problematica dell’affidamento dei Servizi di raccolta e smaltimento dei rr.ss.uu. nel territorio comunale; 
Petizione popolare per la assunzione di una modalità moderna condivisa ed economica di svolgimento del servizio integrato di gestione dei rifiuti solidi urbani.

La Redazione

Monopoli: torna il farwest in città?

Vittima un 57enne pregiudicato raggiunto da un proiettile alla nuca

Il fatto è accaduto ieri sera e rievoca seppur in parte, un periodo buio passato a Monopoli. Gli anni ottanta sono stati contrassegnati da fatti delittuosi. Non era infrequente imbattersi in  notizie relative a sparatorie, gambizzazioni e intimidazioni varie, comprese vere e proprie esecuzioni di chiaro stampo mafioso. Per fortuna, a distanza di oltre vent’anni le cose in città sembrano aver preso una diversa direzione. Sono si aumentati i casi di furto o tentativi di questa natura, anche per via di una crisi economica generalizzata; ma è (fortunatamente) raro riscontrare fatti delittuosi di una certa gravità. Ieri sera, si è riaperta una “vecchia” parentesi e si è tornati a rivivere un’aria da farwest. La vittima è un pregiudicato 57enne di Monopoli, Paolo Recchiuto gestore di una sala giochi in città, raggiunto da un proiettile all’altezza della nuca, sparato da uno sconosciuto nei pressi della sua abitazione, sita in zona Lido Bianco in via Tommaso Moro. Pare sia stato lo stesso Recchiuto ad allertare il 118 dove, i sanitari sopraggiunti sul luogo della sparatoria lo hanno prontamente trasferito presso l’ospedale San Giacomo. L’uomo, trasportato successivamente presso il Policlinico di Bari, dove tutt’ora ricoverato non sarebbe in pericolo di vita, nonostante la pallottola abbia colpito in una zona molto delicata della testa. I militari dell’Arma dei Carabinieri stanno procedendo nelle indagini, per risalire all’autore del grave gesto.

Filippo Rattile

Il peschereccio "Francesco Padre" ancora bloccato in Croazia

E’ passato un mese dal sequestro del peschereccio monopolitano “Francesco Padre”, trattenuto dalle autorità croate e poi bloccato nel porto di Dubrovnik. L’equipaggio, dapprima trattenuto in terra di Croazia e poi rilasciato successivamente (ce ne siamo occupati in un articolo del 30/04/2011), aveva fatto sperare in una soluzione lampo anche per quanto riguarda il ritorno in acque italiane dell’imbarcazione sequestrata. Le autorità croate arrestarono i membri dell'equipaggio e ne disposero il sequestro del natante. Successivamente si apprese della multa inflitta ai membri dell’equipaggio, senza l’aggravante di pescato a bordo. Il Tribunale locale inflisse un’ammenda pari a 6mila euro e blocco il natante a Dubrovnik. Una volta fatto ritorno in Italia, equipaggio presentò ricorso avverso la sentenza di primo grado, ritenuta pesante e inaccettabile. A quasi 30 giorni, il caso non ha conosciuto ancora l’epilogo. Si attende ora il risultato dello stesso ricorso dell’armatore che attende fiducioso un segnale positivo. Il mancato rilascio dell’imbarcazione da parte delle autorità ex slave potrebbero incidere pesantemente sull’economia dei membri della “Francesco Padre” e per gli stessi familiari.

La Redazione

L'auditorium della Casa di riposo Romanelli in locazione al Comune

L’auditorium della Casa di riposo V.A. Romanelli, sita in zona Cappuccini a sud della città, sarà concessa in locazione al comune di Monopoli. Ad annunciarlo l’assessore alla cultura Rosanna Perricci dopo un incontro avuto con l’assessore alla Regione Elena Gentile. A tale incontro, hanno preso parte, il sindaco Emilio Romani  e Martino Contento, commissario delle II.PP.AB, nonché proprietario della struttura. Dopo aver trovato un accordo formale, si passerà alla fase successiva, ossia alla stesura scritta dell’intesa. L’auditorium, capace di ospitare circa 200 persone, è situata nella parte più nuova della struttura, non ancora agibile. Per tale motivo, ha aggiunto l’assessore Perricci, sarà necessario un sopralluogo da parte del l’Ufficio tecnico comunale per studiarne gli interventi da praticare. Con il Visconti in stand-by, la città, ad oggi non possiede un vero e proprio teatro. Questa relativa alla Casa di riposo Romanelli, potrebbe essere vista come una soluzione provvisoria, in vista di una realizzazione degna di una città che conta 50mila abitanti.

La Redazione

Monopoli: Festa nazionale dei "Giò Madonnari 2011". Quest’anno dal tema "Fratelli d'Italia"

Si terrà anche a Monopoli il 7 maggio prossimo in Piazza Vittorio Emanuele con inizio alle ore 16.00 la tradizionale manifestazione nazionale del Ctg “I Giò Madonnari”. La manifestazione, rivolta nel caso specifico agli alunni delle scuole elementari, sarà patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monopoli che metterà a disposizione dei piccoli madonnari medaglie ricordo della manifestazione. I primi classificati di ogni classe, invece, riceveranno un libro. A tutti, inoltre, il Ctg offrirà il passaporto dei Giò Madonnari e un attestato ricordo della manifestazione. Quest’anno, come noto, Il nostro Paese, l’Italia, compie 150 anni! Nel 1861 l’Italia, che prima era divisa in tanti piccoli e piccolissimi stati, è infatti diventata un’unica nazione. In questi cento cinquant’anni di storia molti italiani, uomini e donne, hanno speso la propria vita per difendere i valori della libertà, della pace, dell’uguaglianza di cui oggi tutti beneficiamo. Per festeggiare l’Italia, questo compleanno vi invitiamo a partecipare a Giò Madonnari 2011 rappresentando un personaggio, un evento, un episodio che vi è rimasto in mente, della storia del nostro Risorgimento e della storia dell’Italia. Oppure potete anche mettere i vostri sogni, i vostri pensieri, i ricordi, le immagini che per voi sono e rappresentano “Fratelli d’Italia”. La finalità del Gio’ Madonnari 2011 non è solo un momento ludico, ma un’occasione per tenere viva la memoria di valori e di esempi della storia italiana, per coltivare nei ragazzi la passione per la storia e la cultura dell’Italia unita, per facilitare un’occasione per riflettere sui valori che definiscono la nostra identità nazionale. E allora buon compleanno all’Italia ed a tutti noi italiani! La dinamica è sempre la stessa: i ragazzi, singolarmente, in coppie o in piccoli gruppi disegnano con i gessetti su un pezzo di piazza o di strada, colorando così il grigio delle pietre e il nero dell’asfalto. Proprio dalla freschezza e originalità dei loro disegni matureranno spunti di riflessione, idee, immagini di un mondo nuovo senza i disastri ambientali che ci passano davanti agli occhi quotidianamente attraverso la TV e la stampa in generale. Gli organizzatori e animatori CTG, si daranno appuntamento nelle più importanti piazze d’Italia: Benevento, Roma, Venezia, Brindisi, Padova, Cosenza, Molfetta, Barletta, Monopoli, Nardò, Verona, Pontedera, Rovigo, Catanzaro, Ascoli Piceno , Vicenza, e tante altre realtà. Alla luce del Protocollo d intesa con il Ministero della Pubblica Istruzione e grazie alla collaborazione di insegnanti, genitori, dirigenti scolastici, famiglie, la festa dei Gio’ Madonnari diventa l’occasione per sensibilizzare i ragazzi ad un momento di festa comunitario per rilanciare il messaggio della globalizzazione. Un evento che il CTG di Monopoli porta avanti da circa 30 anni con impegno e passione.  

Aggiornamento elenchi Giudici Popolari di Corte d’Assise e di Corte d’Assise d’Appello

Il Sindaco invita tutti i cittadini, uomini e donne, residenti nel Comune in possesso dei requisiti in basso specificati, a presentare - ove non fossero già iscritti - richiesta d’iscrizione nell’elenco integrativo dei Giudici Popolari di Corte d’Assise e di Corte d’Assise d’Appello
Requisiti per l'iscrizione nell'elenco integrativo dei Giudici Popolari di Corte d’Assise: 
Cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici; 
Buona condotta morale; 
Età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65; 
Titolo finale di studi di scuola media di primo grado di qualsiasi tipo. 

Requisiti per l'iscrizione nell'elenco dei cittadini per la formazione dell’Albo dei Giudici Popolari di Corte d’Assise d’Appello: 

Cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici; 
Buona condotta morale; 
Età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65; 
Titolo finale di studi di scuola media di secondo grado di qualsiasi tipo. 

Le domande devono pervenire al Comune entro il 21 giugno 2011, in carta libera. 

Non possono assumere l’Ufficio di Giudice Popolare e sono esclusi, perciò, dall’iscrizione negli elenchi di cui sopra: 
a) i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario; 
b) gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipendenti dallo Stato, in attività di servizio; 
c) i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

Monopoli: prontamente domato dai VV.FF un principio d’incendio in un appartamento

Scorreva nella massima normalità il martedì all’indomani delle festività. A parte un modesto traffico dovuto al concomitante mercato settimanale, Monopoli pareva piuttosto assonnata, ma non più di tanto. Quando intorno alle 11.30, le sirene di due mezzi dei Vigili del Fuoco, scortati a gran velocità dai Vigili Urbani, hanno squarciato la monotonia, attraversando viale delle Rimembranze, calamitando l’attenzione dei presenti, fra lo stupore generale. I mezzi erano diretti presso un’abitazione posta in via Armando Diaz, nel centralissimo rione S. Antonio, a pochi distanza dall’omonima chiesa, dal I Circolo didattico e dalla stazione ferroviaria. Stando alla fatta dei Vigili del Fuoco accorsi sul posto, i proprietari di un appartamento del terzo piano al civico 9, quattro persone di nazionalità cinese, si apprestavano a preparare pietanze per il pranzo quando, probabilmente a causa di una distrazione, si è sviluppato un principio d'incendio nei pressi dei fornelli della cucina. Presi dall’evidente panico per il fuoco che stava sviluppandosi, i proprietari hanno prontamente allertato i pompieri, lasciando frettolosamente l’appartamento. Con l’arrivo dei Vigili del Fuoco, il principio d’incendio è stato presto domato. I danni, limitati per fortuna alle cose, hanno procurato tanto spavento per gli inquilini e hanno interessato gran parte dell’arredamento della stessa cucina e in parte anche l’intonaco delle pareti.

La Redazione

Riqualificazione piazzale San Francesco da Paola

La Giunta Comunale nella seduta dello scorso 20 aprile ha approvato il progetto di riqualificazione del verde del piazzale della chiesa di San Francesco da Paola per un importo di 85 mila euro. Gli interventi garantiranno la riqualificazione dell’area che si affaccia sulla rotatoria di intersezione tra le vie Aldo Moro, via Oberdan e il vicolo che conduce al sottopasso ferroviario. L’obiettivo è quello di dare maggiore visibilità all’area, garantendo la fruibilità. 

GLI INTERVENTI – Saranno realizzate due aree sub-circolari, utilizzando parzialmente le strutture in cemento già presenti: un’area sarà realizzata all’interno della vasca; l’altra sarà realizzata mantenendo quale confine a sud del piazzale il muretto a semicerchio attualmente adibito a seduta. Le aree saranno riempite di inerti e di uno strato di terreno. Sarà realizzato un percorso in basolato a “esse” che passerà tra le due aree. Le aree verdi a prato saranno realizzate con essenze striscianti e tappezzanti a bassa esigenza idrica, mentre parte delle bordure saranno abbellite con essenze arbustive. Sulla prima area sarà installata una statua, sulla seconda un disegno con delle travi in legno a forma di tao francescano.  Saranno trapianti due esemplari di terebinto al fine di dare maggiore visibilità al piazzale e saranno rimossi un pino e una palma.

Monopoli: tutto pronto, si parte per ..u “ningl i nangl”

Nel giorno di Pasqua appena passatochi di voi non ha fatto uno strappo alla regola. Chi di voi non se n’è infischiato del calcolo delle calorie. In quanti, rintanati in casa con gli amici si sono concessi piccoli (ma anche grandi) stravizi alimentari. Per uscire indenni dalle abbuffate di questi giorni di festa, c’è solo il buonsenso o in alternativa, pensare solo che, oggi (tempo permettendo) ci si può concedere alla lunghe e salubri camminate, magari alla ricerca degli asparagi. “Pasquaetta” o più strettamente chiamata da noi “u ningl i nangl”, per tradizione va vissuta all’aria aperta, con gli amici, giocando a pallone e cercando di smaltire le migliaia di calorie in eccesso ingurgitate nella due-giorni pasquale. Il clima molto mite, il sole a tratti e la pioggia scongiurata, saranno gli alleati ideali per questo giorno di Pasquetta, il Lunedì dell’Angelo. Religiosamente parlando, prende il nome dal fatto che in questo giorno si ricorda l'incontro dell'angelo con le donne giunte al sepolcro. Popolarmente si usa maggiormente il termine Pasquetta. Il nostro territorio ben si presta alle scampagnate fuori porta, anche di poco fuori. Monopoli offre davvero tanto: mare, collina, campagna. Già da qualche ora, abbiamo intravisto delle piccole tende canadesi e l’arredamento da giardino su alcune spiagge. I più fortunati si ritroveranno presso la campagna di proprietà, chi non la possiede, cercherà di arrangiarsi su un appezzamento qualsiasi, sperando di non essere “sfrattati” dai legittimi proprietari. Un tempo era più semplice, mentre oggi si finisce per optare per un ristorante, salvo poi vagare per altri paesi con le auto, senza una fissa meta.  Non dimentichiamo che, il 25 aprile è anche la ricorrenza della “Liberazione”, passata anche un tantino in secondo piano per via della concomitante festività. E allora, buona Pasquetta, buona Liberazione e buon “ningl i nangl”, a tutti!

Filippo Rattile

Monopoli volley: ancora un titolo per le ragazze dell’Apulia

Le biancoverdi dell’Apulia Monopoli allenate da Roberto Zazzera ottengo un altro successo. Dopo aver trionfato in campionato, giovedì scorso si sono aggiudicate la Final Four a Cutrofiano (Lecce). Alle finali, erano presenti, la Volley 2000 San Cassiano, la Polisportiva Centrostorico Locorotondo, oltre alla squadra locale della Volley Cutrofiano. Nel primo incontro le monopolitane hanno superato la Polisportiva Centrostorico  Locorotondo per 3 set a 1 (25-17, 25-17, 22-25 e 25-17) mentre nella finalissima hanno superato la squadra di casa, il Cutrofiano per 3 a 2.

La Redazione

Monopoli: malviventi tentano la spaccata al bar-tabacchi di un distributore

Preso nuovamente di mira un distributore carburanti in territorio di Monopoli. La scorsa notte, ignoti hanno tentato di introdursi all’interno del bar-tabacchi annesso al distributore Agip sulla provinciale 237 Monopoli-Castellana, distante appena un chilometro dallo svincolo della SS16. In due hanno tentato di sfondare la porta d’ingresso con un’autovettura, una Ford modello Escort nera. Allarmati da un mezzo della Marpol di Monopoli, i malintenzionati hanno desistito nel completare la loro opera e si sono dati alla fuga. Le guardie giurate dell’istituto di vigilanza hanno prontamente allertato il 112, che hanno inviato sul posto una gazzella dei Carabinieri che si trovava poco distante dal luogo. Con l’immediato arrivo dei militari della locale Compagnia, è scaturito un inseguimento ai ladri che è durato per un chilometro circa. Pare che nell’affrontare una curva, l'auto dei malviventi sia andata fuori carreggiata. A questo punto i due occupanti la Ford Escort hanno abbandonato il mezzo fuggendo a piedi per le campagne  facendo perdere le proprie tracce, anche per il buoi che imperversava a quell’ora. La Ford Escort è risultata rubata, mentre proseguono le indagini per risalire agli autori. Già qualche mese fa, il distributore era stato preso di mira da ignoti che avevano tentato di introdursi nel locale a uso ufficio, dove hanno tentato (invano) di arrivare alla cassaforte.

La Redazione 

Il corpo di Sante Puteo sarà riesumato

Fummo  fra i primi, se non in assoluto i primi, ad aver sollevato non pochi dubbi sull’ipotesi suicidio dell’amico Sante Puteo. Successivamente, si accodò subito una scia che ha coinvolto un po’ tutta l’opinione pubblica, attraverso e-mail in redazione o semplicemente parlandone per strada, con quanti non hanno mai voluto pensare che una persona mite ed equilibrata sia potuto arrivare a un simile gesto estremo; dandosi fuoco!? In molti chiedevano un supplemento di indagini, per cercare di far maggior luce sulla misteriosa vicenda. Proprio quando il caso sembrava essere ormai archiviato, la Procura di Bari ne ha disposto la riesumazione e l’autopsia su quel che resta del corpo del povero Sante. Sarà dunque eseguita l’autopsia che in un primo momento sembra poco utile al caso. La tesi del suicidio resta sempre e comunque la più accreditata, ma la Procura di Bari ha deciso di raccogliere dati più certi. Il corpo di Sante Puteo sarà quindi riesumato e l’autopsia sarà effettuata al termine del periodo festivo. Soltanto mediante l’esame autoptico potranno essere accertati, giorno e ora precisa del decesso ed eventuali altri particolari. Continua intanto il lavoro degli inquirenti che stanno prendendo visione i tabulati telefonici relativi il telefono cellulare di Sante Puteo, per capire tutti gli spostamenti dell’uomo. Queste e altre indagini porteranno a ulteriori conclusioni sul caso.

Foto: Tonio Coladonato

La Redazione

Vagava dalle parti di Polignano: arrestato sorvegliato speciale monopolitano

Si tratta di un giovane uomo 35enne cittadino di Monopoli, Db.C. le sue iniziali e, fattosi prendere dall’aria pre festiva ha pensato di farsi una scampagnata fuori porta, in barba alle disposizioni che lo obbligavano alla sorveglianza speciale degli agenti della Pubblica Sicurezza. Sorpreso da una volante della Polizia del Commissariato di Monopoli, quando l’uomo era sulla sua autovettura in agro di Polignano a Mare, è finito in manette. Oltre all’accusa di violazione degli obblighi di sorveglianza speciale, l’uomo era alla guida sprovvisto di patente, ritiratagli in seguito al medesimo provvedimento.

La Redazione

Per l'Amopuglia Basket, una stagione in due partite

Dopo le vittorie ottenute nei 2 confronti diretti con Fasano e Castellaneta, l’AmoPuglia si trova al primo posto del girone B della serie D pugliese a soli due turni dal termine della stagione regolare. Le ultime due partite hanno mostrato una squadra compatta ed in grande crescita dal punto di vista della fiducia, ma hanno anche comportato un enorme dispendio di energie psicofisiche. Ed il calendario non offre alcuna occasione per tirare il fiato, in quanto il prossimo impegno presenta un livello di difficoltà analogo se non superiore alle due “battaglie” sportive precedenti, in quanto alla Palestra Ipsiam il prossimo 1° maggio arriverà la New Basket Lecce, formazione che insegue Monopoli e Fasano in terza posizione, pronta ad approfittare di ogni loro passo falso. Una formazione giovane come quella dell’AmoPuglia, che abbina al talento ed all’energia dei suoi ragazzi una forte identità, trattandosi di un gruppo che negli anni è cresciuto insieme tramite ottime esperienze nei campionati giovanili. Un avversario veramente ostico, che i monopolitani sanno bene di dover affrontare con tutte le cautele del caso, così come si comprende chiaramente dalle parole di coach Cazzorla, se possibile ancora più prudente del solito: “Abbiamo fatto alcuni grandi passi in avanti, ma gli avversari sono sempre lì ed al momento non abbiamo neppure la certezza matematica del secondo posto, questo dice oggi la classifica. Sappiamo di avere una grande occasione a disposizione, credo ce la siamo meritata vincendo 2 partite molto difficili ed equilibrate, contro avversari forti e determinati. Per continuare a sperare nel primo posto finale occorre vincere le 2 che ci restano e già alla prossima sappiamo che sarà durissima, considero la New Basket Lecce una squadra pericolosissima in questo momento della stagione, probabilmente la peggiore da affrontare nelle nostre attuali condizioni. Dovremo recuperare i nostri giocatori usciti malconci dalle ultime sfide, nelle quali abbiamo dovuto tirar fuori il massimo a livello fisico e mentale. Dovrò chiedere a tutti un altro grande sforzo, sarà una partita da giocare con pazienza e nella quale dovremo essere pronti a sacrificarci ed a giocare da squadra, se servirà ancora di più di quanto abbiamo fatto finora. Giochiamo in casa e questo può essere importante, dopo Castellaneta i ragazzi hanno bisogno di sentire il calore del pubblico amico per cercare di fare un altro passo in avanti, che potrebbe essere a questo punto quasi decisivo”. Ricordiamo che si giocherà domenica primo maggio con inizio alle 18.30 e che tutte le gare degli ultimi 2 turni si giocheranno in contemporanea. Gli allenamenti proseguiranno anche nei prossimi giorni, certamente out per qualche giorno Giovanni Lamanna dopo l’infortunio patito a Castellaneta, l’ala monopolitana difficilmente potrà essere recuperata in extremis. Dopo le ultime convincenti prestazioni del giovane gigante dell’AmoPuglia, decisivo nel break dell’ultimo quarto con il Fasano, certamente un problema in più per coach Cazzorla ed i suoi compagni, che hanno davanti una Pasqua di gran lavoro per farsi trovare pronti alla ripresa di questo avvincente torneo. L’AmoPuglia Monopoli augura serene festività pasquali a tutte le squadre partecipanti al campionato di serie D, agli organi di stampa ed a chi, in qualunque forma e modo, sta sostenendo il basket monopolitano in questa bella stagione sportiva, nella speranza che essa possa costituire un momento fondamentale di ripartenza per l’intero movimento sportivo cittadino.

Gli auguri di Buona Pasqua del Sindaco Emilio Romani

Trivellazioni Adriatico: Zazzera (Idv) deposita risoluzione in commissione Ambiente

A causa della scelta del Governo di dare il via libera alle prospezioni sismiche al largo delle isole Tremiti che preludono alle trivellazioni per estrarre petrolio, l’Italia dei Valori ha presentato in Commissione Ambiente una risoluzione a firma dei deputati Pierfelice Zazzera, eletto nella circoscrizione Puglia, Anita Di Giuseppe, parlamentare del Molise, e Sergio Piffari, membro della VIII Commissione. “Con questa risoluzione noi dell’IDV vogliamo denunciare la caterva di autorizzazioni per la ricerca di idrocarburi piombate davanti alle coste di Molise e Puglia concesse dal Ministero per l’Ambiente e avanzate da multinazionali come la Northern Petroleum, la PetrolCeltice l’ENI nell’area che interessa l’Adriatico meridionale, il canale d’Otranto, lo Jonio ed infine le isole Tremiti, vicino persino ad una riserva naturale.” E’ quanto dichiara l’on. Pierfelice Zazzera primo firmatario della risoluzione sulle trivellazioni petrolifere depositata in Commissione Ambiente. “L’IDV è contraria alle trivellazioni petrolifere nel mare adriatico e denuncia i danni all’uomo e all’ambiente che le piattaforme petrolifere possono provocare in termini di inquinamento e sulla salute. Nella risoluzione che abbiamo depositato - prosegue Zazzera  si legge inoltre che in molti casi gli enti interessati non hanno potuto presentare osservazioni, perché non c’è stata adeguata informazione e coinvolgimento dei territori nelle decisioni. Siamo al fianco di quelle amministrazioni comunali e associazioni che in questi mesi si sono mobilitate per informare e per fermare lo scempio del territorio.” “L’IDV con la risoluzione depositata chiede pertanto il blocco delle autorizzazioni per la ricerca di idrocarburi in Adriatico raccogliendo peraltro –conclude il deputato pugliese - quanto lo stesso Commissario europeo responsabile per l’energia Gunther Oettingerha dichiarato a seguito dell’incidente che ha interessato la piattaforma della BP nel Golfo del Messico, al fine di prevenire e affrontare eventuali ulteriori emergenze di quella portata. La risoluzione, che ci auguriamo venga firmata da tutte le forze politiche del parlamento, impegna direttamente il nostro Governo ad attuare una moratoria sulle nuove autorizzazioni alle trivellazioni e a promuovere investimenti nelle rinnovabili che restano l’unica strada possibile per affrontare seriamente la questione energetica nel nostro paese.”

Con "Vivi la Strada"..prudenza e Buona Pasqua

Vivi la strada .it ha concluso le lezioni di cultura della sicurezza stradale al Liceo artistico di Monopoli con il patrocinio del Comando di Polizia Municipale della Sicurezza Ambiente S.P.A. di Roma. Tonio Coladonato ha condotto la lezione per 90 minuti dando indicazioni mirate sull'uso corretto del casco,cinture e regole e codice della strada. Il Bravo relatore PIERO CONSOLE vittima lesa, Piero ha commosso tutti tanto da meritarsi un abbraccio affettuoso dal comandante Magg. Michele Palumbo che lo ha elogiato di fronte ai 160 studenti per il suo coraggio di mostrarsi e raccontarsi. Anche il preside Dr. Paolini ha dato merito all'associazione vivilastrada .it per il lavoro profuso in sinergia con tutte le forze di polizia a seguire la dimostrazione del 118 della Croce Santa Rita per la rimozione del casco, Coladonato ha invitato il Prof. Cavallo ad essere il finto ferito motociclista, entusiasta il prof si è prestato alla prova. Le prove si sono concluse col la S.P.A. Sicurezza Ambiente rappresentata dal Dr. Elvio Bissanti ha spiegato agli studenti che con la convenzione fatta con i comuni in caso d'incidente una squadra di professionisti in questo caso la ditta DEMARTINO  arriva sul luogo del sinistro e mette l'aria in sicurezza facendo una e vera pulizia del manto stradale. Piero Longano presidente di Vivi la strada .it ha consegnato a tutti i corpi presenti attestati di presenza e gratitudine.

Finanziamento per un impianto sportivo polivalente: il Comune di Monopoli prepara la domanda

Suona tanto come un treno in corsa da prendere al volo. Si tratta della domanda che l’Amministrazione Comunale di Monopoli è chiamata a presentare entro il 30 aprile prossimo, per il finanziamento utile alla realizzazione di un nuovo impianto sportivo polivalente, per lo svolgimento di allenamenti e delle gare di calcio a 5, basket e volley. Sarebbe stata presa in considerazione anche la realizzazione di una tensostruttura sul modello di quella presente a nord di Polignano a Mare (Pala Gino D’Aprile), sede tra l’altro delle gare interne della Virtus Monopoli C5. In un lasso di tempo ristretto, anche in concomitanza con le festività pasquali che, non giocherebbero a favore dei lavori che, appaiono frenetici da parte dei funzionari comunale e dei tecnici. Il progetto giunge direttamente dall’Assessore allo sport Domenico Zaccaria, fortemente motivato (e non solo lui, per fortuna) a che non diventino vani tutti questi sforzi. L’autore di tale iniziativa risponde al nome dell’ex segretario di Azzurro Popolare, Mimmo D’Alessandro, preso visione del Pon Sicurezza 2007-2013 “Io Gioco LeGale”, programma cofinanziato dall’Unione Europea di cui è titolare il Ministero dell’Interno. Tale piano, dispone di un finanziamento complessivo pari a 1,158 miliardi di euro, da destinare alla realizzazione di cento impianti sportivi in quattro regioni del sud Italia, ossia in Puglia, Calabria, Campania e Sicilia. Sta al Comune di Monopoli, ora prendere al volo questa possibilità, anche (ci si augura) con il benestare di tutte le forze politiche di maggioranza e opposizione.

Monopoli: il rito della visita ai “sepolcri”

Il Giovedì santo è la ricorrenza dell’istituzione cristiana dell’Eucarestia e della consacrazione degli oli santi. Anche a Monopoli, la notte fra il Giovedì e il Venerdì Santo è consuetudine girare  per le chiese a venerare Cristo Eucarestia e la Madonna Addolorata, come avviene nella chiesa del Purgatorio, sita nel centro storico della città, a poca distanza dalla Basilica Cattedrale. La chiesa del Purgatorio, aperta per l'occasione, sono visibili le mummie dei confratelli che nel '700 appartenevano al sodalizio. La loro esposizione simboleggia la caducità della vita. I tradizionali “sepolcri” potranno essere visitati a partire dalle ore 20.00.

Filippo Rattile 

Si sono svolte a Monopoli le qualificazioni Campionati italiani di Karate specialita’ Kumite’ ctg es B

Sabato 16 aprile 2011 a partire dalle ore 15.00 presso il palazzetto dello sport dell’asd Ginnastica Adriatica si sono svolte le fasi di qualificazioni ai Campionati Italiani ctg es B. Erano presenti Associazioni sportive provenienti da ogni parte della Regione Puglia che con i loro atleti hanno dato luogo ad evento altamente spettacolare cercando ognuno di salire sul gradino più alto del podio che avrebbe significato l’accesso alla finale dei Campionati Italiani che si terrà presso il palazzetto dello sport del centro Olimpico di Ostia Lido (Roma) il 28 e 29 maggio 2011. A centrare la qualificazione ci sono state due atlete allenate dal Direttore Tecnico del Karate dell’Adriatica Maestro Gennaro Mandriota SOZZI GRAZIANA ctg 56 kg e SARA PALUMBO 62 Kg. A portare i saluti della Citta di Monopoli era presente l’assessore allo Sport Domenico Zaccaria. L’evento organizzato in maniera esemplare dallo staff dell’Adriatica (Prof. Tommaso Giorgio, Prof. Giuseppe Lenoci e M° Gennaro Mandriota) supportati dall’ottimo lavoro svolto dal punto di vista pubblicitario da STUDIO IL di Innocenzo Lenoci., ha ricevuto i complimenti del V.P. del Comitato Regionale FIJLKAM M° SABINO SILVESTRI che visibilmente soddisfatto dell’organizzazione ha chiesto allo staff l’organizzazione anche della Qualificazione Campionati Italiani Specialità Kumitè ctg juniores prevista per il 9 ottobre 2011.

Monopoli rugby: i biancoverdi dell’Amatori non si fermano

A campionato da poco terminato, un torneo seven poco prima del beach...

Un normale campo da rugby, due tempi da sette minuti l'uno, una rosa di dodici atleti di cui sette in campo. Cambi velocissimi e molto ritmo, sono queste alcune delle regole base del rugby a sette, la disciplina che entrerà a far parte a livello dimostrativo, delle prossime Olimpiadi di Londra 2012. L' 8 Maggio al Tommaso Carrieri, gli atleti della Selvazzurra piscine ed altre dieci squadre provenienti da tutta la Puglia, si affronteranno in un'appassionante Torneo Seven a chiusura della stagione. Successivamente i biancoverdi di coach Menga, approderanno sulle spiagge del tacco d'Italia, in date ancora da definire, per il torneo itinerante di beach rugby, il Magna Grecia. La supercoppa strappata al Monopoli, detentore della prima edizione, dal Taranto rugby, e che festeggerà quest' anno il suo terzo compleanno. Continua dunque il fermento in casa biancoverde, un movimento che pian piano ed in sordina è cresciuto e si espande sempre più nella nostra città. Da alcune settimane a questa parte, all'allenamento standard dei giocatori, si sono aggiunte delle sedute di fitness presso la Body and Soul, ormai partner ufficiale. La collaborazione con questa nota palestra del nostro paese, contribuirà a far mantenere in forma i ragazzi in vista degli impegni per l'estate, e a non perdere la grinta per la prossima stagione. L'8 Aprile scorso, si è tenuto uno stage dell'Accademia Tedesca di Rugby Femminile, lunedì 11, le atlete hanno passato una splendida giornata conclusiva del loro percorso, cominciato quattro giorni prima in quel di Bari. Sole e mare hanno baciato la loro mattinata e nel pomeriggio hanno disputato un match contro l'under 16 locale. Molto contento lo staff biancoverde, quelle ragazze saranno alle Olimpiadi per la prima volta nella storia del Rugby, e per cui rappresenteranno tutti quelli che amano questo sport, così rude e apparentemente violento ma così carico di etica.

Monopoli, due pregiudicati di Modugno in manette per droga

Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli che, hanno tratto in arresto due spacciatori di droga di Modugno. Si tratta di Angelo Panzarino di anni 35 e di Francesco Sgovio di anni 27. I giovani, ambedue  pregiudicati, sono stati sorpresi in possesso di 58 grammi di sostanze stupefacenti (cocaina ed hashish). I due modugnesi sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di droga. I militari dell’Arma gli hanno sorpresi nei pressi di un bar in compagnia di alcuni consumatori di stupefacenti, loro clienti. Le perquisizioni si è allargate anche in altri posti: presso l’auto di uno dei giovani, dove sono stati ritrovati 50 grammi di cocaina nascosti sotto il parasole dell’autovettura. Rinvenuto anche un bilancino di precisione. Le successive perquisizioni eseguite presso le abitazioni dei due hanno consentito di rinvenire 4 grammi di hashish, il tutto sottoposto a sequestro. I giovani tratti in arresto sono stati associati presso l’istituto di pena del capoluogo.

La Redazione 

Caso Sante Puteo: è stato individuato il distributore di carburanti

Un tassello importante sulla delicata vicenda legata alla morte di Sante Puteo pare sia stato messo ieri. La notizia potrebbe liberare da ogni dubbio e avvalorare quella del suicidio. E’ stato individuato il distributore di carburanti, dove Sante Puteo ha acquistato la tanica di benzina. Sono stati i Carabinieri della locale Compagnia a individuare il distributore. Si tratterrebbe di un gestore il cui distributore è sito in località Baione, a nord di Monopoli. L’importante prova sarebbe giunta in seguito alla visione delle riprese delle telecamere a circuito chiuso installate nell’area del distributore. Puteo, eseguì l’acquistò effettuato alle ore 11.40 dello stesso giorno della sparizione, ossia martedì 12 aprile. Nelle immagini, l’operatore addetto alla pompa di carburanti avrebbe versato l’equivalente di 5 euro di benzina super, nella tanica portata dalle stesso imprenditore. Sono ancora al vaglio degli inquirenti i restanti momenti successivi; quelli che precedono l’insano gesto estremo.

Foto: Tonio Coladonato

La Redazione

Monopoli: 19/04/2011, studenti in “action day”

Oggi, martedì 19 aprile 2011, giornata di azioni su welfare e diritti verso lo Sciopero Generale. “action day”, le studentesse e gli studenti delle scuole e delle università di oltre 50 città italiane hanno dato vita oggi ad azioni, flash mob, iniziative e mobilitazioni diffuse per difendere la scuola e l'università pubblica dalle politiche di tagli del Governo Berlusconi. Anche in città, attraverso gli studenti del polo liceale di Monopoli, hanno dato vita a una manifestazione aderendo alla mobilitazione nazionale. Gli studenti hanno ribadito la loro contrarietà alle politiche dell’attuale  governo centrale, specializzato in ‘precarizzazione’ dei lavoratori. Le proteste vertono anche sul tema formazione e l’attuale sistema che, di fatto preclude l’accesso al mono attivo a studenti e lavoratori. Sono necessarie politiche a difesa di chi studia e di chi lavora. E' una necessità imprescindibile per difendere il futuro delle nostre generazioni. Per questo, che manifesta, pensa che il 6 Maggio, data dello sciopero generale, debba essere la giornata centrale di questa Primavera per le studentesse e gli studenti d'Italia. L'attacco che oggi viene fatto alla scuola, all'università, al lavoro, ai diritti è generale e non può che essere generale la risposta a questo attacco inaudito alla dignità e alla libertà delle persone. Il 19 Aprile quindi ha rappresentato una tappa delle assemblee e iniziative che costruiremo verso lo sciopero del 6 Maggio.

La Redazione

Daniele Barone nominato docente formatore della Federazione Italiana Canottaggio

Daniele Barone, tecnico del Circolo Canottieri Pro Monopoli-Surgelsud, è stato nominato “Docente Formatore” per i corsi Allenatori che il Settore Formazione della Federazione Italiana Canottaggio organizzerà per il quadriennio olimpico in corso. Un riconoscimento che premia le sue indubbie capacità nel settore.

Concerto del Primo Maggio: un pullman per Roma anche da Monopoli

Anche quest’anno, come ormai tradizione, i Giovani Comunisti e la Federazione della Sinistra di Monopoli organizzano il pullman per il Concerto del Primo Maggio di Roma, organizzato da CGIL, CISL e UIL in occasione della festa dei lavoratori. Evento giunto ormai alla sua ventunesima edizione.

La partenza è fissata alle 04:30 in Piazza Vittorio Emanuele.

Il tema di quest’anno della manifestazione sarà “La storia siamo noi”, con particolare attenzione dedicata ai concetti di storia, patria e lavoro.
Tra gli ospiti del concerto del primo maggio nomi di assoluta rilevanza quali Caparezza, Lucio Dalla e Francesco De Gregori, Gino Paoli, Subsonica, Daniele Silvestri, Peppe Servillo e Fausto Mesolella, Modena City Ramblers, Bandabardò, Edoardo Bennato, Paola Turci, Eugenio Finardi, Enzo Avitabile (con Raiz e Cò Sang), Bandervish, Luca Barbarossa, Edoardo De Angelis.

Straordinaria la partecipazione del maestro Ennio Morricone che, tra l’altro, eseguirà un nuovo arrangiamento di “Elegia per l’Italia”, scritto appositamente per celebrare l’unità d’Italia in vista del Primo Maggio.

Condurrà Neri Marcorè 

Per info e contatti:
rifondazionemonopoli@libero.it  - fb: rifondazione monopoli

Monopoli: completamento e costruzione del canile sanitario e canile rifugio

E’ stato pubblicato dal Comune di Monopoli il bando di gara per l’appalto dei lavori di completamento e costruzione del canile sanitario e del canile rifugio in via Marina del Mondo (località Torre d’Orta). I lavori includeranno, oltre all’esecuzione di tutti i lavori necessari, anche le finiture edili, le attrezzature delle gabbie, dei percorsi e le reti impiantistiche.   Le opere prevedono la realizzazione dell’edificio dei servizi che si compone di tre parti distinte gestibili con criteri di relativa autonomia: il nucleo relativo al canile sanitario provvisto di sala d’attesa, infermeria, sala operatoria e degenza, uffici amministrativi e dei servizi igienici; il nucleo del canile rifugio con una locale per la preparazione dei pasti, il deposito per disinfettanti e mangimi, un ufficio, gli spogliatoi con servizi igienici per gli addetti uomini/donne, un locale per la manutenzione, un locale per lo stoccaggio dei cani deceduti e il locale tecnico; inoltre, la guardiola con annesso un piccolo alloggio per il custode, servizi igienici per il pubblico e una sala didattica o plurifunzionale. Il canile sanitario sarà corredato da 20 box singoli che ospiteranno per un massimo di 60 giorni, altrettanti cani. I box occuperanno una superficie di 4 mq, suddivisa in: 2 mq di superficie scoperta, 2 mq di superficie coperta a 2,40 m di altezza che include la cuccia. Il rifugio avrà in totale 52 box, per sei cani ognuno e 12 box singoli per i cani messi in quarantena o ritenuti pericolosi. Il progetto esecutivo redatto da un raggruppamento di architetti: Antonio Esposito, Cornelia Palmitessa, Elena Bruschi e Patrizia Dormio e prevede la realizzazione di opere per un importo stimato di euro 813.525. L’importo dei lavori a base di gara è di euro 660.598 (di cui euro 627.472 soggetti a ribasso). Le offerte dovranno essere inviate entro le ore 13.00 del lunedì 23 maggio 2011, mentre le buste contenenti le offerte saranno aperte alle ore 9.00 del giorno 26/05/2011. L’ultimazione dei lavori dovranno avvenire entro 224 giorni dalla data del verbale di consegna dei lavori alla ditta vincitrice dell’appalto. Gli operatori economici interessati a partecipare alla gara d’appalto hanno l’obbligo, anche tramite persona all’uopo delegata, a prendere visione dei luoghi dove devono essere effettuati i servizi e delle condizioni locali.

La Redazione