SITO IN MANUTENZIONE... TORNEREMO ONLINE AL PIU' PRESTO!!!

IN PRIMO PIANO

Prodotto da: Mediastudios

Trofeo Seven: il Bari rugby si è aggiudicato la prima edizione della kermesse

Molto entusiasmante la prima edizione del torneo “Selvazzurra Piscine 7”, facente parte del programma pomeridiano dell’inaugurazione ufficiale del campo in via Procaccia. Benché quel campetto in erba sintetica, sia già stato calpestato dagli atleti delle due associazioni sportive ospitate all’interno dello stesso, la Selvazzurra Piscine e la Bs Soccer, domenica 8 maggio è stata ufficializzata anche la sua intitolazione: Centro sportivo Tommaso Carrieri, in memoria del rugbista monopolitano prematuramente scomparso. Lo start del torneo è avvenuto alle ore 16.30 e la manifestazione si è poi protratta fino alle 22.30. Si sono affrontati sul campo del Carrieri due gironi ben distinti, e le compagini più forti hanno poi disputato le semifinali e la finale.  Facenti parte del girone A, i padroni di casa, la Selvazzurra seven, Salento seven, i Draghi Bat, e la nuova realtà pugliese la Federiciana rugby tenuta a battesimo proprio in questo torneo. Del girone B sono stati presenti: Tigri bari, Campi Salentina, i Nero di seppia e la seconda squadra che ha affrontato in questo torneo il suo esordio, il Messapia Rugby. La squadra monopolitana di coach Menga non ha subito alcuna meta nelle prime quattro partite, ma sul finale, un Bari come alle solite agguerrito, ha battuto la potenza biancoverde con un drop durante la trasformazione di una meta, che ha fatto si che il match terminasse per 17 a 19, a favore degli sportivi di coach Assenti, con soli 2 punti di differenza. Nonostante i polpi abbiano conseguito soltanto il secondo posto, lo spirito della manifestazione è stato soddisfatto appieno: terminare una stagione sul campo, per passare al gioco ancor più duro, quello delle spiagge cocenti della Puglia, nell’ambito del beach rugby. Riguardo a questo torneo Seven appena terminato, il coach ha dichiarato: « L’esperienza seven è stata del tutto positiva, sicuramente continuerà anche il prossimo anno, e per la sua seconda edizione già bolle in pentola qualcosa che alimenterà l’importanza della kermesse, ma per scaramanzia non anticipiamo nulla – ha poi proseguito le dichiarazioni spostando la sua attenzione sul prossimo anno – la stagione 2011- 2012 sarà molto importante, le aspettative della società riguardo alla prestante squadra che abbiamo messo su in questi anni, sono molte. Certo sicuramente lavoreremo su quello che finora è stato un ostacolo duro da superare, il Bari. Inoltre quest’anno, avremo da affrontare anche i temibili del Trepuzzi, retrocessi dalla serie B». Pausa per i ragazzi di Lapertosa, ed ultimo appuntamento venerdì 13, una cena finale all’insegna del relax che sarà utile ai ragazzi per ricordare insieme, successi e sconfitte di questo splendido campionato interregionale di rugby serie C, appena trascorso. 

(Angela Guglielmi, Addetto stampa Amatori Rugby Monopoli)

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento